Cronaca

Molesta e palpeggia donna sull'autobus, arrestato un abruzzese a Forlì

Il 52enne è accusato di aver molestato e palpeggiato una donna di 70 anni sull'autobus

Un uomo abruzzese di 52 anni è stato tratto in arresto dai carabinieri a Forlì.
Il 52enne è accusato di aver molestato e palpeggiato una donna di 70 anni sull'autobus.

Il fatto è avvenuto, come riporta ForlìToday, nel primo pomeriggio di venerdì a bordo di un autobus di linea, quando l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, disoccupato e senza fissa dimora, con diversi precedenti per violenza sessuale, ha molestato una 70enne.

Verso le ore 14.30 è giunta al 112 una chiamata di un cittadino che richiedeva l’intervento dei carabinieri perché sua mamma era stata appena molestata da un uomo su un autobus. I militari dell'Arma sono arrivati poco dopo, dove la vittima che nel frattempo era scesa dal mezzo, ha riferito che pochi istanti prima mentre era in piedi a bordo dell’autobus, le si è avvicinato un uomo che, dopo averla spinta contro il finestrino, l'avrebbe ripetutamente toccata nelle parti intime. Alla fine la donna è riuscita a liberarsi, mentre il malvivente è sceso frettolosamente dal mezzo dandosi alla fuga. 

Il molestatore è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri grazie alla descrizione dettagliata dei vestiti che indossava. Successivamente condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di fermo per il reato di violenza sessuale e su disposizione del Pm di turno della Procura di Forlì, Claudio Santangelo, è stato portato in carcere. Nella giornata di sabato si è tenuta l’udienza di convalida, a seguito della quale il Gip ha convalidato il fermo dell’uomo disponendo la custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta e palpeggia donna sull'autobus, arrestato un abruzzese a Forlì

IlPescara è in caricamento