Venerdì, 6 Agosto 2021
Cronaca

Molesta i clienti di un locale e prende i poliziotti a pugni e testate: arrestato

Si tratta di B.O.T., 38enne senegalese con precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti. Ora l'uomo si trova ai domiciliari. Stamattina si è tenuto il giudizio per direttissima

Molesta i clienti di un locale e prende i poliziotti a pugni e testate, rompendo anche il dito a uno di loro: un uomo è stato arrestato ieri sera dalla polizia e posto ai domiciliari.

Tutto è iniziato quando gli agenti della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo sono intervenuti in una braceria di via Cavour perché un 38enne stava molestando i clienti. Si tratta di B.O.T., senegalese con precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti.

Appena giunti sul posto, i poliziotti hanno trovato l’africano vicino al bancone in palese stato di alterazione dovuto all’abuso di alcol: appena li ha visti, B.O.T. si è scagliato contro di loro, minacciandoli e colpendoli con pugni e testate.

2 agenti hanno riportato lesioni guaribili in 7 giorni. L'uomo è stato bloccato grazie al dispositivo spray Capsicum. Nei suoi confronti, inoltre, è risultato in atto l’affidamento in prova ai servizi sociali, con obbligo di rincasare entro le ore 21 ed evitare l'abuso di alcol. Pertanto il 38enne è stato arrestato in flagranza di reato per minacce, resistenza e lesioni personali aggravate a pubblico ufficiale.

Ora si trova ai domiciliari. Nell’accompagnarlo a casa sua, l'uomo si è nuovamente scagliato contro gli agenti, procurando a uno di loro la rottura di un dito, con lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Stamattina si è tenuto il giudizio per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta i clienti di un locale e prende i poliziotti a pugni e testate: arrestato

IlPescara è in caricamento