Minaccia i vicini di casa brandendo una pistola per i petardi esplosi a Capodanno

Il 55enne deve rispondere del reato di minaccia aggravata

Un commerciante di Pescara di 55 anni, M.P., è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica dai carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia del capoluogo adriatico.
Il 55enne deve rispondere del reato di minaccia aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In base alla ricostruzione dei fatti dei militari dell'Arma, l'uomo ha minacciato la sera del 31 dicembre, brandendo una pistola (poi risultata di legno) i vicini di casa, 2 coniugi conviventi. Il 55enne ha attribuito ai 2 la responsabilità di aver lanciato all'indirizzo della sua abitazione alcuni petardi.
La pistola di legno è stata recuperata dai militari nel corso di una perquisizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento