Cronaca

Minaccia i vicini di casa brandendo una pistola per i petardi esplosi a Capodanno

Il 55enne deve rispondere del reato di minaccia aggravata

Un commerciante di Pescara di 55 anni, M.P., è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica dai carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia del capoluogo adriatico.
Il 55enne deve rispondere del reato di minaccia aggravata.

In base alla ricostruzione dei fatti dei militari dell'Arma, l'uomo ha minacciato la sera del 31 dicembre, brandendo una pistola (poi risultata di legno) i vicini di casa, 2 coniugi conviventi. Il 55enne ha attribuito ai 2 la responsabilità di aver lanciato all'indirizzo della sua abitazione alcuni petardi.
La pistola di legno è stata recuperata dai militari nel corso di una perquisizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia i vicini di casa brandendo una pistola per i petardi esplosi a Capodanno

IlPescara è in caricamento