Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Minacce e insulti alla ex, condannato per stalking un giovane pescarese 

Un 19enne non aveva accettato la fine della relazione con la sua ragazza, che all'epoca dei fatti (aprile 2016) non era ancora maggiorenne. Ora dovrà scontare 1 anno e 4 mesi di reclusione e pagare un risarcimento di 4.000 euro per danni morali

Con l'accusa di stalking, un 19enne pescarese è stato condannato nei giorni scorsi a 1 anno e 4 mesi di reclusione dal giudice per le udienze preliminari di Chieti, Luca De Ninis. Dovrà anche pagare un risarcimento di 4.000 euro per danni morali.

Non aveva accettato la fine della relazione con la sua ragazza, che all'epoca dei fatti (aprile 2016) non era ancora maggiorenne. Il giovane, secondo quanto emerso, pedinava la sua vittima, le mandava sms minacciosi e la ingiuriava per strada.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e insulti alla ex, condannato per stalking un giovane pescarese 

IlPescara è in caricamento