menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Militari a Pescara, il Coisp dice no: "Iniziativa di facciata"

Il sindacato di Polizia Coisp interviene sulla questione della presenza di militari dell'Esercito lungo le strade pescaresi. "Iniziativa inutile, più risorse per le Forze dell'Ordine"

Il Co.I.S.P., ovvero il Coordinamento per l'Indipendenza delle Forze di Polizia, ha espresso la propria disapprovazione nei confronti della decisione presa dall'amministrazione cittadina di far arrivare 30 militari a Pescara attraverso una nota redatta dal Segretario Generale Provinciale, Giovanni  Catitti. I militari, per esigenze di visibilità e di immagine, passeggeranno in alcune zone della città, accompagnati sempre da appartenenti alle Forze dell’Ordine che devono controllare il loro operato, spiega Catitti.

Il Co.I.S.P si interroga circa il reperimento di poliziotti che dovranno fare da "bali"a ai militari. "Invece di prodigarsi per avere più risorse disponibili per le Forze dell’Ordine, sempre più carenti si vuole dare la percezione di sicurezza dei cittadini, con l’impiego dei militari, senza che questa migliori la sicurezza reale"

. Inoltre nella nota si dichiara che il Co.IS.P. ritiene che l'impiego delle pattuglie miste abbia scopi puramente d’immagine. Il documento si rivolge in conclusione proprio ai cittadini ai quali si ricorda che soltanto le Forze di Polizia posso garantire indagini ed arresti, prevenire e reprimere reati, assicurare l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento