Le cinque pizzerie migliori di Pescara

Caracciolo o Vecchia Pescara per chi vuole accomodarsi al tavolo, mentre nomi storici offrono da decenni la bontà di una pizzetta al taglio: tonda a pizzeria Trieste o Donna Tina, squadrata a pizzeria Liceo, nomi storici della città

Per chi avesse voglia di gustare una pizza a Pescara, e non sapesse come orientarsi, ecco una guida rapida fra pizzerie “classiche”, al taglio e pizzette da mangiare e gustare al volo.

Il tour inizia a Pizzeria Caracciolo, in via Cesare Battisti 121, che prepara pizza napoletana nel centro della città e, nonostante dall’esterno sembri piccolo, ha un discreto numero di tavoli per sedersi e mangiare. L’ampia varietà di pizze e calzoni viene cucinata nel forno a legna.

In via delle Caserme 79, nel cuore di Pescara vecchia, c’è pizzeria Vecchia Pescara, nome storico per gli appassionati di cucina, che da qualche tempo propone ai clienti, oltre agli impasti tradizionali, anche quelli integrale e ai carboni vegetali.

Chi preferisse una pizzetta tonda per l’asporto o da mangiare velocemente, può orientarsi sulla classica “tonda” di pizzeria Trieste, storico nome pescarese che ha messo radici anche all’estero. Nella città adriatica si trova sul lungomare Matteotti, al civico 102, in via Firenze, traversa di corso Umberto I, e in corso Manthoné, nella parte storica della città. Oltre alla classica Margherita, offre diversi gusti disponibili anche con consegna a domicilio.

Stessa forma e storicità per pizzeria Donna Tina, in via Marco Polo 54, che esiste dal 1947, quando Clementina Ciccarini iniziò ad impastare e sfornare per tutta la città. Da qualche anno il nipote Mattia ne ha raccolto l’eredità, recuperando l’antica ricetta della pizzetta tonda, e usando caglio vegetale per le mozzarelle che la condiscono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altro nome storico della pizza al taglio pescarese è pizzeria Liceo, in via Venezia 24, proprio di fronte al liceo classico Gabriele D’Annunzio. Punto di riferimento degli studenti della scuola e di tutti i pescaresi, il locale è famoso, oltre che per le pizze succulente, per i calzoni rinomati in tutta la città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento