Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Centro / Via Muzii

Mercato di piazza Muzii, è emergenza sicurezza dopo quattro furti consecutivi

Il mercato di piazza Muzii, in attesa della fine dei lavori previsti per la sua riqualificazione, sta diventando una preda ideale per i ladri. Sono già quattro, infatti, i furti verificatisi in poche settimane nella struttura

Il mercato di piazza Muzii, in attesa della fine dei lavori previsti per la sua riqualificazione, sta diventando una preda ideale per i ladri. Sono già quattro, infatti, i furti consecutivi verificatisi nel giro di poche settimane all'interno della struttura, che d'altronde è un cantiere aperto, come testimoniano le foto scattate da IlPescara.it.

IL PROGETTO - Quando fu presentato il restyling del mercato, circa due anni fa, si parlò di un intervento che lo avrebbe trasformato in una sorta di "Boqueria" pescarese. D'altronde, l'amministrazione Mascia ama il paragone tra la nostra città e Barcellona: lo stesso sindaco, qualche giorno fa, ha detto che il capoluogo adriatico può essere considerato "come una piccola Barcellona". Stavolta, però, il discorso è leggermente diverso. Perchè se è vero che quello che sarà il risultato finale, affidato all'impresa Ars Nova, è chiaramente visibile grazie a un cartellone situato sulla facciata di Largo Scurti che ricostruisce il progetto al computer, è altrettanto vero che i lavori procedono a rilento (sono iniziati nel 2012) e, si sa, quando un cantiere si prolunga nel tempo è più facile che i malintenzionati si facciano avanti. A nulla valgono, in questi casi, gli accorgimenti per cercare di garantire una maggiore sicurezza: bisogna solo che gli operai facciano presto.

RUBATI SALUMI E FORMAGGI - “Secondo una prima ricostruzione - spiega l'assessore Gianni Santilli - ignoti avrebbero saltato e superato, ancora una volta, la recinzione di transenne situate sul fronte strada di via Battisti, e, una volta entrati nell’area di cantiere, hanno cercato un varco per penetrare all’interno, nonostante la presenza di quei pannelli di compensato installati tre settimane fa proprio per chiudere ogni possibile accesso alla struttura”. Anche questa volta sono stati portati via salumi e formaggi stagionati.

O si tratta di banditi "golosi" o, più semplicemente, di balordi che magari, a causa della crisi, si "arrangiano" a rubare anche i generi alimentari. Sta di fatto che, fa sapere Santilli, già in settimana si avranno i primi preventivi per il posizionamento di telecamere provvisorie a protezione della struttura nell’attesa della conclusione delle opere. A questo punto, sarebbe doveroso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di piazza Muzii, è emergenza sicurezza dopo quattro furti consecutivi

IlPescara è in caricamento