rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Michele Muzii

Mercato Piazza Muzii: ancora allarme furti, la replica del Comune

E' ancora emergenza sicurezza al mercato di Piazza Muzii, dove periodicamente avvengono furti all'interno delle attività o atti vandalici. Cuzzi e Del Vecchio: "A breve partiranno i lavori"

Non c'è pace per gli operatori del mercato coperto di Piazza Muzii, nel cuore della cosiddetta "seconda Movida" pescarese. Da tempo, infatti, i commercianti sono vittima di furti più o meno importanti e di atti vandalici.

I malintenzionati, infatti, sfruttano la scarsa sicurezza sia per quanto riguarda l'accesso (le porte secondarie possono essere forzate abbastanza facilmente), sia l'assenza di telecamere all'interno della struttura. Le uniche funzionanti infatti, secondo gli operatori, si trovano nella parte esterna.

Pochi giorni fa una salumeria aveva subito un furto così come una macelleria. Gli operatori attaccano il Comune per i ritardi nell'avvio dei lavori di messa in sicurezza.

Pronta la replica degli assessori Cuzzi e Del Vecchio: "In merito allo stato del mercato coperto di piazza Muzi, si riferisce che una volta completata la procedura di affidamento dei lavori alla ditta Di Carmine di Spoltore, questi inizieranno a brevissimo per concludersi in 120 giorni come da capitolato. L’importo iniziale dell’intervento di completamento era di 250.000 euro, portato a 139.908 con l’aggiudicazione, compresi gli oneri, l’ufficio contratti del Comune ha già acquisito tutta la documentazione per la stipula con la ditta ed entro la prossima settimana sarà definita. Nel frattempo sono stati già nominati i responsabili della sicurezza, il direttore dei lavori ed è imminente l’inizio".

Gli assessori hanno anche aggiunto che si stanno valutando nuovi sistemi di sicurezza per bloccare le porte, oltre ad un ulteriore potenziamento delle telecamere di sorveglianza.

"Stiamo facendo il possibile perché i lavori vengano completati nel minor tempo possibile e nel miglior modo possibile, affinché questa ipoteca che ci arriva da chi ci ha preceduto non gravi oltre sul lavoro e sulla pazienza di chi opera dentro la struttura e ci consenta di rilanciare il mercato e l’intera zona che meritano entrambi una sorte migliore. Sia perché sono state investite risorse pubbliche per 1,5 milioni di euro, sia perché vogliamo che entrambi diventino attrattivi, un fiore all’occhiello del centro cittadino e non collettore di disagio e proteste”hanno concluso gli assessori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Piazza Muzii: ancora allarme furti, la replica del Comune

IlPescara è in caricamento