menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatino etnico, arriva il messaggio dei senegalesi alla città

Un cartello scritto in italiano praticamente perfetto, sistemato sulla recinzione che delimita lo spazio sgomberato dal mercatino etnico. Così la comunità senegalese ha voluto commentare il blitz di 10 giorni fa

Hanno deciso di lasciare un ultimo messaggio alla città i senegalesi della nutrita comunità che da anni vive a Pescara, e che ha subito lo sgombero dal mercatino etnico dell'area di risulta.

Davanti alla recinzione installata per impedire l'accesso all'area liberata 10 giorni fa, è apparso infatti un cartello nel quale la comunità ringrazia i cittadini pescaresi per la solidarietà ricevuta, sottolineando come da sempre gli ambulanti e le loro famiglie hanno avuto un atteggiamento pacifico e costruttivo con i pescaresi.

"Abbiamo famiglia qui, non chiediamo soldi per strada ma vogliamo lavorare con dignità. Chi non lavora come compra cibo e vestiti?" si legge nel messaggio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento