rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Centro

Mercatino etnico, per Forconi con il banchetto abusivo arriva la Polizia

Una decina di agenti di Polizia sono intervenuti ieri nel mercatino dell'area di risulta dove Marco Forconi, leader di Forza Nuova, ha installato un banchetto abusivo per la vendita di libri, per protestare contro il mancato sfratto degli ambulanti extracomunitari

Una decina di agenti di Polizia sono intervenuti ieri nell'area del mercatino etnico vicino alla Stazione, al centro di polemiche dopo il mancato sfratto nonostante l'ordinanza comunale e lo spostamento verso via De Gasperi.

Qui, infatti, Marco Forconi (leader di Forza Nuova) ha installato provocatoriamente un banchetto abusivo per la vendita di libri, per protestare proprio per il mancato sfratto degli ambulanti extracomunitari.

All'arrivo degli agenti, Forconi ha gettato davanti ai piedi di ogni poliziotto una copia della Costituzione. "In Italia non è vero che tutti i cittadini sono uguali dinanzi alla legge. Viene tollerato e tutelato l'illecito per 21 anni mentre non è consentito ad un semplice cittadino esporre la propria merce, in questo caso libri.
Pertanto, ho trovato giusto buttare letteralmente ai piedi di ogni singolo agente la costituzione, in qualità di servitori dello stato.
Pago le tasse per essere represso, pur conducendo una protesta pacifica ed ordinata, mentre a qualche decina di metri da me abbiamo un agglomerato totalmente illegale che, proprio oggi, compie un mese di abusivismo.
Loro hanno vinto, noi di piu.
" ha scritto Forconi su Facebook.

forconi-3-4

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino etnico, per Forconi con il banchetto abusivo arriva la Polizia

IlPescara è in caricamento