Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Aggressione a medico e infermiere nel pronto soccorso, interviene la polizia

Gli operatori sanitari sono stati presi a calci e spinte da una paziente in stato di ubriachezza che poi è stata fermata dalla polizia

Minuti di paura nel pronto soccorso dell'ospedale di Pescara per una donna giunta ferita ma in evidente stato di ubriachezza.
Con i vestiti ancora sporchi di sangue, la paziente ha dato in escandescenza aggredendo un medico, due infermiere e una guardia giurata, come conferma il direttore Alberto Albani.

Chi ha provato a calmare la donna ha ricevuto in cambio calci, spinte e graffi.

Si è reso così necessario l'intervento degli agenti del posto di polizia dell'ospedale e di una pattuglia della squadra volante. La paziente è stata fermata e accompagnata dai poliziotti in questura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione a medico e infermiere nel pronto soccorso, interviene la polizia

IlPescara è in caricamento