Maxi furto di marmellate a Collecorvino, appello agli utenti

L'azienda 'Casa Giulia' chiede di segnalare le confetture con scadenza novembre-dicembre 2018: potrebbero essere quelle rubate nella notte tra mercoledì e giovedì

Maxi furto da oltre 100.000 euro nell'azienda di marmellate 'Casa Giulia' durante la notte tra mercoledi' e giovedi', a Collecorvino. I ladri si sono impossessati di decine di migliaia di vasetti di confetture. Secondo una prima ricostruzione, i malviventi hanno messo vernice sulle telecamere, disattivato i sensori dell'allarme e, dopo aver forzato la porta, si sono introdotti all'interno del magazzino portando via decine di bancali contenenti i vasetti.

Rubati anche carrelli elevatori, macchinari e muletti. I danni subiti dall'azienda, che vende i suoi prodotti in Italia e all'estero, non sono coperti da assicurazione.

'Casa Giulia' ha rivolto un appello agli utenti chiedendo, a chi trovasse confetture con scadenza tra novembre e dicembre 2018, di segnalarlo per telefono o via e-mail per verificare se i prodotti siano quelli rubati. Indagano i Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento