rotate-mobile
Cronaca

Maxi evasione fiscale: beni sequestrati per 5 milioni ad un commercialista pescarese

Ha nascosto, tramite alcuni stratagemmi fiscali, somme per 5 milioni di euro dovute al Fisco. Per questo, sono stati sequestrati beni, conti, immobili e proprietà di un commercialista pescarese

Evasione fiscale per 5 milioni di euro. Nei guai è finito un commercialista pescarese, al quale sono stati sequestrati locali commerciali, abitazioni, conti correnti, quote societarie ed addirittura un intero agriturismo nell'entroterra.

Secondo la Guardia di Finanza di Chieti, che ha condotto le indagini, avrebbe occultato tramite alcuni stratagemmi fiscali debiti per oltre 40 milioni di euro, riuscendo ad occultare le proprie ricchezze sulle quali si sarebbe dovuta rivalere l'Agenzia delle Entrate.

Indagato anche alcuni familiari dell'uomo, che hanno collaborato al sistema fraudolento. L'agriturismo, fra l'altro, beneficiava di agevolazioni economiche erogate dalla Regione.

Qualora dovesse esserci una condanna definitiva, i beni saranno confiscati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi evasione fiscale: beni sequestrati per 5 milioni ad un commercialista pescarese

IlPescara è in caricamento