Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Ospedale / Via Rigopiano

Aveva materiale esplodente nella sua casa di via Rigopiano: arrestato 29enne

Incredibile quanto emerso dalla perquisizione domiciliare: 14 "cipolle", un "colpo oscuro" (di quelli che chiudono gli spettacoli pirotecnici e vengono esplosi con i mortai), 9 "Rambo", 300 "Zeus", 20 "New petardo" e 6 batterie confezionate

A poche ore dai festeggiamenti per San Silvestro arriva la notizia di un importante arresto operato dalla polizia di Pescara: in manette è finito un 29enne, che nella sua casa di via Rigopiano deteneva illegalmente materiale esplosivo utilizzato per i tradizionali 'botti' di fine anno. Gli agenti della Divisione Pasi hanno notato il fare circospetto dell'uomo nei pressi di un banco di libera vendita dei fuochi pirotecnici, e hanno così deciso di seguirlo.

Dalla perquisizione domiciliare sono emerse 14 "cipolle", un "colpo oscuro" (di quelli che chiudono gli spettacoli pirotecnici e vengono esplosi con i mortai), 9 “Rambo”, 300 “Zeus”, 20 “New petardo” e 6 batterie confezionate.

Il 29enne è stato posto ai domiciliari, mentre sua moglie di 30 anni, che aveva cercato di aiutarlo a disfarsi del materiale, è stata denunciata in libertà. Il materiale esplosivo, che è stato tutto sequestrato, era destinato alla vendita via Internet.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva materiale esplodente nella sua casa di via Rigopiano: arrestato 29enne

IlPescara è in caricamento