Cronaca

Mascia: "Tragedia pescherreccio sia da monito per istituzioni"

La morte di Cristian Dell'Osa, comandante del peschereccio affondato, ha lasciato tutti costernati."Una tragedia assurda per tutta la marineria, per le istituzioni e per la città", ha detto il sindaco Mascia

Luigi Albore Mascia

La morte di Cristian Dell'Osa, 41enne comandante dell'imbarcazione Viking 2, affondata ad un miglio dal porto di Pescara, ha lasciato tutti costernati.

"E' stata una tragedia assurda per tutta la marineria di Pescara, per le istituzioni e per l'intera città", così il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia ha commentato l'incidente che ha causato la morte dell'armatore pescarese.

"Cristian lo conoscevo personalmente", ha continuato il primo cittadino di Pescara, "la sua morte deve ora essere un monito, per tutte le istituzioni, per far capire quanto sia pericoloso il lavoro dei nostri pescatori, costretti ad uscire in mare per riportare da mangiare a casa anche quando le condizioni climatiche non lo permetterebbero". "Da questo momento - ha chiosato Mascia - sarà nostro e mio impegno portare avanti la battaglia del porto anche per Cristian".

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascia: "Tragedia pescherreccio sia da monito per istituzioni"

IlPescara è in caricamento