Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Uomo incosciente su un peschereccio, scatta l'evacuazione d'urgenza con l'elicotero della guardia costiera

La guardia costiera di Pescara è intervenuta al largo della costa del capoluogo adriatico per soccorrere un marittimo che ha accusato un malore su un motopesca che era in acque internazionali

Un'evacuazione medica d'emergenza da un motopesca al largo di Pescara è stato eseguito da un elicottero della base aeromobili guardia costiera. 
Nella giornata di lunedì 1 luglio, l’elicottero della Base Aeromobili di Pescara ha portato a termine un’operazione di evacuazione medica d’emergenza di un membro dell’equipaggio di un motopesca italiano in acque internazionali.

La segnalazione è pervenuta alla centrale operativa del Comando generale delle capitanerie di porto intorno alle ore 08:20.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Il motopesca, a una distanza di oltre 100 miglia nautiche a est della città di Pescara, ha richiesto l’immediata evacuazione di un marittimo incosciente. Il soccorso è stato effettuato dalla base aeromobili di Pescara tramite l’elicottero Aw139 della guardia costiera, decollato prontamente con a bordo un medico del Cisom (Corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta, ndr). Il malcapitato è stato trasportato nell’elisuperficie di San Giovanni Rotondo, dove è stato affidato al personale sanitario dell'ospedale.

«L’intera operazione», si legge in una nota, «è stata condotta con la massima efficienza e professionalità, dimostrando ancora una volta l’importanza dei Reparti di volo della guardia costiera, che garantiscono prontezza operativa in situazioni di emergenze, anche in alto mare»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo incosciente su un peschereccio, scatta l'evacuazione d'urgenza con l'elicotero della guardia costiera
IlPescara è in caricamento