rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca

Morto il panettiere ed ex ciclista Mario Zaramelli, Porta Nuova è in lutto

Zaramelli viene descritto da chi lo conosceva come un uomo serio, gran lavoratore e legatissimo alla sua famiglia

Oggi Porta Nuova è in lutto: ci ha infatti lasciati Mario Zaramelli, titolare dell'omonimo panificio di via Lucio Valerio, accanto al mercato coperto, che gestiva insieme alla moglie Tristana e al figlio Maurizio. Zaramelli viene descritto da chi lo conosceva come un uomo serio, gran lavoratore e legatissimo alla sua famiglia. Lascia anche una figlia, Isabella, nonché le nipoti Anna, Federica, Brenda e Martina, e i pronipoti.

In passato Mario era stato altresì un valido ciclista: partecipò al Giro d'Italia insieme a Fantini, di cui era molto amico. Inoltre ha fatto il direttore sportivo per Lorenzo Masciarelli quando quest'ultimo correva tra i dilettanti. Lo scorso anno Marco Romani aveva intervistato Zaramelli in occasione di uno speciale andato in onda sull'emittente televisiva Rete 8 Sport.

"Per me - dice la commerciante Adele Rolando - Mario e la moglie Tristana hanno rappresentato il simbolo dell'amore e dell'onestà da cui prendere esempio. Mario aveva una simpatia unica e donava sorrisi a tutti. Mi mancherà vederlo passare davanti al mio negozio in bicicletta, mi mancheranno le sue battute e i suoi saggi consigli. Lo ringrazio per avermi voluto bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il panettiere ed ex ciclista Mario Zaramelli, Porta Nuova è in lutto

IlPescara è in caricamento