rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Il mistero di Marina Angrilli, moglie di Filippone: incidente, omicidio o suicidio?

La 52enne, moglie dell'uomo che ha fatto volare giù da un viadotto la figlia 12enne per poi infine buttarsi egli stesso, è deceduta all'ospedale "Spirito Santo" per le lesioni riportate dopo essere caduta dal balcone della sua casa a Chieti Scalo

"Scusa scusa": Fausto Filippone voleva lanciarsi da subito ma è stato fermato

L'uomo, secondo quanto ricostruito, voleva lanciarsi da subito. Poi è stato fermato. "Scusa scusa", ha ripetuto più di una volta. Frasi sentite a 30 metri da sotto il viadotto della A14, in contrada Vallemerlo a Francavilla al Mare. Tutto si svolge rapidamente, in una domenica di ordinaria follia. Le notizie si intersecano. Arrivano le immagini di lui abbarbicato fuori dal parapetto del viadotto e aggrappato a una rete. Arriva la polizia che lo fa desistere dal tentativo di lanciarsi. Arriva un 'mediatore', poi anche la sorella. Si cerca di far rientrare l'uomo. Si tratta. Le ore passano.

Subito si vede il corpo della bambina nel fondo del viadotto a 30-40 metri. Il medico è in grado di constatare che è morta sul colpo. Lui non vuole che nessuno si avvicini al corpo della figlia. 'Scusa scusa', urla a intervalli. Intanto arrivano i cronisti e le telecamere. Le immagini sono agghiaccianti. Arriva la notizia della donna morta dopo la caduta del balcone. Si ricostruiscono le loro identità e si comincia a capire la dinamica di una serie di eventi drammatici concatenati uno dentro l'altro.

La ricostruzione: tutto inizia intorno alle 13,30

Tutto inizia intorno alle 13,30. Chi passa a quell'ora sul viadotto dà l'allarme. Per tutto il giorno l'area è un continuo viavai di curiosi. Le piccole strade di campagna sono bloccate a causa delle tante automobili presenti. Persone cercano di raggiungere la zona a piedi. Ci sono tanti ragazzi, anziani, famiglie con figli piccoli. C'è chi scatta foto, chi fa video e chi fa dirette sui social. Ci sono addirittura dei ragazzini che, in bici, riescono ad avvicinarsi al punto in cui si trova il corpo della piccola.

Per le forze dell'ordine è un continuo richiamare e allontanare i curiosi, che chiedono di sapere, di vedere. Alcuni si confrontano su come andrà a finire, altri si informano su chi sono le persone coinvolte. Sette ore di attesa lunghissime, di interminabili trattative con le forze dell'ordine. Poi alle 20 l'uomo si getta. Stavano allestendo un telone gonfiabile ma Filippone muore sul colpo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero di Marina Angrilli, moglie di Filippone: incidente, omicidio o suicidio?

IlPescara è in caricamento