Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Sorpreso con la marijuana in casa, pescarese arrestato dalla polizia

Gli agenti, avuta notizia che in casa del giovane potesse essere nascosta la droga, si sono presentati presso la sua abitazione e, dopo aver insistentemente bussato, non ottenendo risposta, hanno fatto irruzione

Operazione antidroga della Polizia del capoluogo adriatico nel fine settimana. Sabato scorso le Squadre Mobili di Pescara e Chieti hanno tratto in arresto un 28enne residente a Città S.Angelo. Gli agenti, avuta notizia che in casa del giovane potesse essere nascosta sostanza stupefacente, si sono presentati presso la sua abitazione e, dopo aver insistentemente bussato, non ottenendo risposta, hanno fatto irruzione.

E' stato così recuperato, su un balcone, uno zaino che la convivente del ragazzo (una 26enne indagata a piede libero per aver concorso nella detenzione a fini di spaccio) aveva tentato di nascondere. Al suo interno si rinvenivano e sequestravano due involucri in cellophane, contenenti quasi tre etti di marijuana, circa 10 grammi di cocaina ed un piccolo quantitativo di hashish.

Veniva inoltre sequestrato il macchinario utilizzato per l’imbustamento, sottovuoto, dello stupefacente. Il 28enne, che annovera precedenti anche specifici, veniva tratto in arresto e rinchiuso presso la locale casa circondariale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con la marijuana in casa, pescarese arrestato dalla polizia

IlPescara è in caricamento