Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Spoltore

Marcello Sborgia incontra la banca: "Trovato un accordo"

La vicenda di Marcello Sborgia, l'imprenditore di Spoltore che tre giorni fa si è barricato nella sua attività armato di pistola per colpa di un mutuo, sembra avere un lieto fine

La vicenda di Marcello Sborgia, l'imprenditore di Spoltore che tre giorni fa ha tenuto con il fiato sospeso tutta Santa Teresa dopo essersi barricato nella sua attività, la Pakundo, armato di pistola e minacciando gesti estremi a causa di un credito interrotto da parte della sua banca.

L'imprenditore, infatti, ha incontrato ieri i vertici dell'Istituto di Credito a Roma, dove si è discusso della sua situazione. L'uomo, assieme al commercialista ed all'avvocato, è riuscito a strappare un accordo alla banca, che dunque gli erogherà il denaro necessario per completare la realizzazione degli appartamenti per i quali i suoi clienti hanno già versato quasi l'intera somma dovuta.

I tempi sono ancora in certi: da pochi mesi ad un anno, ma la conferma della volontà da parte dell'istituto di credito di fornire nuova liquidità a Sborgia sicuramente rasserena gli animi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcello Sborgia incontra la banca: "Trovato un accordo"

IlPescara è in caricamento