Cronaca

Manoppello: coppia senza casa pronta a vendere un rene

Una triste storia arriva da Manoppello. Una coppia del posto è costretta a dormire in auto dopo aver ricevuto lo sfratto, in quanto entrambi i coniugi sono senza lavoro. "Siamo pronti a vendere un rene"

Una triste storia arriva da Manoppello. Una coppia del posto è costretta a dormire in auto dopo aver ricevuto lo sfratto, in quanto entrambi i coniugi sono senza lavoro.

La coppia, come riportato dal quotidiano "Il Tempo", ha due figli piccoli ed è disperata in quanto non può sostenerli dopo che l'uomo è rimasto senza lavoro.

Per questo, hanno annunciato di essere disposti a vendere un rene per risolvere i loro problemi economici, nonostante sia illeglae in Italia.

Del caso si sta occupando anche il sindaco del paese Matarazzo, che ha assicurato il massimo impegno anche se la coppia dice di non aver avuto nessun tipo di aiuto, se non quello di ottenere un ritardo di 5 giorni nello sfratto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manoppello: coppia senza casa pronta a vendere un rene

IlPescara è in caricamento