menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manoppello: arrestati padre e figlio per droga ed estorsione

I Carabinieri di Manoppello hanno arrestato Aliosha Mammarella ed il padre Marco. Il giovane è accusato di spaccio di droga, mentre il padre di estorsione. L'uomo infatti avrebbe chiesto denaro ad un cliente del figlio, ritenendolo responsabile dell'arresto

I Carabinieri della stazione di Manoppello, hanno arrestato nel giro di pochi giorni Aliosha Mammarella ed il padre Marco.

Il giovane è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre il padre di estorsione.

La vicenda parte con il fermo da parte dei militari del giovane Aliosha, promessa del calcio chietino. Da giorni i Carabinieri seguivano i suoi spostamenti ed erano insospettiti dal movimento anomalo che si notava sotto la sua abitazione.

Così, hanno deciso di passare all'azione, perquisendolo. Addoso gli sono state trovate due dosi di cocaina, mentre in casa aveva nascosti altri 25 grammi.

Per lui sono scattate le manette.

A seguito di questo episodio, il padre Marco si è presentato a casa di uno dei clienti del figlio, attribuendogli la colpa dell'arresto. Per questo, gli avrebbe chiesto soldi, prima 500 euro, poi mille.

Ma al momento della consegna, sul posto c'erano anche i Carabinieri, che lo hanno arrestato.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento