Maltratta la moglie e aggredisce i poliziotti, pregiudicato finisce nei guai

Nella serata di ieri la Polizia ha arrestato a Zanni un 35enne pescarese per il reato di maltrattamenti in famiglia. L’uomo è stato inoltre denunciato per oltraggio, minacce e resistenza a pubblico ufficiale

Nella serata di ieri la Polizia ha arrestato un 35enne pescarese per il reato di maltrattamenti in famiglia. L’uomo è stato inoltre denunciato per oltraggio, minacce e resistenza a pubblico ufficiale.

Nella circostanza un equipaggio della Squadra Volante era stata inviata per la segnalazione di una lite violenta in un condominio nel quartiere Zanni, dove i protagonisti del dissidio risultavano essere due coniugi, entrambi pregiudicati.

All’arrivo degli agenti l’uomo era in uno stato di escandescenza tale che ha aggredito persino loro. Per tali fatti, il pm di turno ha disposto l’associazione dell’arrestato presso la locale Casa Circondariale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento