rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Maltempo a Pescara e provincia, la rabbia dei cittadini viaggia sui social network

C'è una vittima: una donna di Spoltore. Sorvegliato speciale il fiume Pescara. Aperto il Centro operativo comunale. Scuole chiuse. Strade e sottopassi allegati. Cittadini increduli

"Istituzioni assenti. Incredibile, sembra di essere nel medioevo. #amici, è stato bello conoscervi. Ma dove... vivo?!", questi sono alcuni dei tanti messaggi con i quali i cittadini di Pescara e provincia hanno deciso di commentare sui social network il maltempo di oggi. 

ORE 16: il fiume Pescara ha rotto gli argini in città.

ORE 12: il responso di questo primo lunedì di dicembre è già pesantissimo: c'è una vittima, una donna 57enne di Spoltore, morta in un sottopasso a Sambuceto dopo essere rimasta bloccata con la sua auto mentre alle 5 di mattina cercava di raggiungere l'abitazione della madre a Fontanelle. L'emergenza non è ancora finita: il fiume Pescara è sorvegliato speciale poichè potrebbe straripare da un momento all'altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Pescara e provincia, la rabbia dei cittadini viaggia sui social network

IlPescara è in caricamento