rotate-mobile
Cronaca

Maltempo Pescara 2 dicembre 2013: evacuazioni in città e a Santa Teresa

Nonostante la pioggia sia quasi cessata sulla città, il fiume Pescara continua a crescere ed ora è esondato in diversi punti della città. A Santa Teresa evacuate alcune abitazioni a causa dell'arrivo della piena

Prime evacuazioni anche a Pescara città e a Santa Teresa di Spoltore, dove il fiume ha rotto gli argini in diversi punti ed è esondato causando allagamenti.

Se, infatti, la pioggia sembra essere temporaneamente cessata, il problema della piena del fiume resta ed anzi potrebbe addirittura peggiorare nelle prossime ore.

A monte, infatti, si stanno sciogliendo grosse quantità di neve per il rialzo termico, che si stanno riversando nel fiume.

Intanto il sindaco ha firmato l'ordinanza di sgombero di tutte le attività produttive e locali nei dintorni del fiume Pescara. Evacuazioni anche in via Aterno e via Raiale.

La situazione dunque è sempre più critica e l'invito di tutti, dalle Forze dell'Ordine agli amministratori, è di evitare di uscire in auto dalle proprie abitazioni.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo Pescara 2 dicembre 2013: evacuazioni in città e a Santa Teresa

IlPescara è in caricamento