rotate-mobile
Cronaca

Maltempo: danni al patrimonio pubblico per 6,5 milioni

Il vicesindaco Fiorilli: "I danni dell'alluvione sono stati enormi: almeno 6 milioni e mezzo per quanto riguarda il patrimonio pubblico, più quelli arrecati agli immobili privati"

"I danni dell'alluvione sono stati enormi, a Pescara: almeno 6 milioni e mezzo per quanto riguarda il patrimonio pubblico piu' quelli arrecati agli immobili privati, che potrebbero superare i 7 milioni di euro".

Questa la stima fornita oggi dal vice sindaco Berardino Fiorilli tracciando un bilancio dell'emergenza maltempo che all'inizio di dicembre si e' abbattuta sulla citta'.

"Oltre 400 persone, di cui 200 volontari, hanno operato sul territorio di Pescara dal giorno dell'alluvione con il Centro Operativo comunale - ha aggiunto Fiorilli - Sono state 500 le famiglie evacuate in una notte, 110 quelle assistite, di cui 50 sgomberate dal Villaggio Alcyone e 60 da via Aterno. Sono 8 le famiglie che ancora oggi sono fuori casa, tra via Colle Breccia e strada Colle Santo Spirito".

Formalmente il Coc (Centro operativo comunale) e' stato aperto il 2 dicembre, ma alcune misure cautelative sono state adottate prima, come la chiusura al traffico e alla sosta delle due golene (poi allagate dal fiume).

Pur evidenziando i danni ingenti, il vice sindaco ha parlato di "disagi contenuti" perche' "la Protezione civile ha funzionato" e per questo ha ringraziato "tutti coloro che non si sono risparmiati un secondo pur di aiutare la popolazione, dai volontari alla Polizia municipale, e poi la stessa Protezione civile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: danni al patrimonio pubblico per 6,5 milioni

IlPescara è in caricamento