rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Moscufo

Paura a Moscufo: operaio si sente male, salvato con il defibrillatore

In attesa che arrivassero i sanitari del 118, partiti da Pianella, sull'uomo - un 58enne - è stato praticato il massaggio cardiaco e gli è stato applicato il defibrillatore semiautomatico in dotazione alla Polizia municipale

Paura questa mattina a Moscufo, dove un operaio 58enne del Comune è stato improvvisamente colpito da un malore mentre si trovava a lavoro ed è stato dalvato dal defibrillatore semiautomatico in dotazione alla Polizia municipale.

L'apparecchio è stato utilizzato dai vigili urbani e da alcuni dipendenti del Municipio, allertati dai colleghi dell'uomo che l'avevano visto accasciarsi a terra.

Pianella, installato in piazza Garibaldi il primo defibrillatore comunale

In attesa che arrivassero i sanitari del 118, partiti da Pianella, sul 58enne è stato praticato il massaggio cardiaco e gli è stato applicato il defibrillatore.

Successivamente è giunta sul posto l'ambulanza medicalizzata, che lo ha trasportato all'ospedale 'Spirito Santo' di Pescara. L'operaio è al momento in Utic e le sue condizioni sono comunque critiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Moscufo: operaio si sente male, salvato con il defibrillatore

IlPescara è in caricamento