rotate-mobile
Cronaca

Majella, recuperati tre escursionisti pescaresi dispersi

Il soccorso alpino del Cnsas, ha tratto in salvo ieri sera tre escursionisti pescaresi rimasti bloccati sulla cima del Tarì, una delle vette più alte della Majella. Le loro condizioni sono buone

Recuperati dal Soccorso Alpino del Cnsas, tre escursionisti pescaresi che erano rimasti bloccati ieri pomeriggio sul monte Tarì, una delle cime più alte della Majella.

I tre, grazie alle coordinate fornite ai soccorritori con il GPS, sono stati localizzati ad un'altezza di circa 1.460 metri. Si trovavano in una zona particolarmente impervia, fra salti di roccia e fitta vegetazione.

Le loro condizioni di salute sono buone. Hanno riportato solo delle escoriazioni superficiali.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Majella, recuperati tre escursionisti pescaresi dispersi

IlPescara è in caricamento