menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Macchia al largo della riviera nord, Del Vecchio: “Nessun allarme”

Il vicesindaco: "E' acqua di fiume più scura per il maltempo dei giorni scorsi. Dal rilievo visivo fatto dalla Capitaneria si tratta di detriti trasportati dalla pioggia"

Ieri è stata segnalata una macchia al largo della costa pescarese che dal porto si muoveva verso la Nave di Cascella. Affidata ai rilievi visivi della Capitaneria, che ne ha prelevato alcuni campioni pr le analisi, è stato subito confermato che non si tratta di materiale tossico o inquinante, bensì solo di detriti trasportati al largo dalle acque del fiume a causa del maltempo. La rete fognante non registra né rotture, nè fuoriuscite di sorta.

“Nessun allarme per la macchia causata dai detriti trasportati dall'acqua di fiume – chiarisce il vicesindaco Enzo Del Vecchio – in base ai primi rilievi della Capitaneria di Porto, che ha prelevato dei campioni da fare analizzare. Fiume e mare sotto costante controllo. La Direzione Marittima ha attivato la motovedetta che, una volta sul posto, ha rilevato che si trattava di acqua di fiume con una colorazione più evidente rispetto a quella marina, com'è accaduto altre volte a seguito del maltempo. Era, dunque, solo la conseguenza delle piogge dei giorni scorsi. Non si registra alcun problema sulla condotta di via Raiale e sulla rete fognante: quindi né rotture, né sversamenti di sorta. Al fine di avere sempre alta l'attenzione allo stato di salute delle acque fluviali e marine pescaresi, l'Amministrazione ha voluto attivare nelle settimane scorse un'apposita convenzione con la Capitaneria di Porto e l'Arta che, mi preme sottolinearlo, non ha alcun precedente nella storia della tutela del fiume e del mare cittadino, questo proprio al fine di monitorare sempre e non solo d'estate le acque di entrambi e capire come agire quando lo stato di salute delle stesse non è assicurato e comporta effetti negativi per la nostra città”.

Nei primi giorni della settimana prossima, ha aggiunto Del Vecchio, "saremo nelle condizioni di far conoscere l'esito del primo campionamento eseguito dalla Capitanera di Porto e in corso di analisi da parte dell'Arta, che fisserà un primo punto della citata intesa e sulla delicata vicenda del monitoraggio delle acque".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento