rotate-mobile
Cronaca

Lutto nella marineria: l'ultimo saluto al "capitano" Dionisio Gasparroni

Così il nipote Marco ricorda lo zio scomparso a 77 anni. La città si stringe attorno alla moglie Eva e i figli Michela e Pierluigi: oggi sabato 10 dicembre i funerali nella chiesa di Sant'Andrea

Un grande capitano e un vero lupo di mare. Così Marco Gasparroni ricorda lo zio Dinisio che ha lasciato un grande vuoto nella marineria pescarese. Armatore vero che del mare conosceva ogni segreto, ha combattuto le sue battaglie sempre con la forza e con il sorriso. Ieri Dionisio Gasparroni, 77 anni, se n'è andato circondato dall'affetto di tutti i suoi cari e di tutti i suoi amici.

Lascia la moglie Eva, i figli Pierluigi e Michela e la nipote Lucrezia, ma il ricordo resta vivo in tutti quelli che lo hanno conosciuto.

“Un grande uomo di mare – ricorda il nipote Marco -. Un cognome sinonimo di fede e rispetto verso il mare. Un uomo di grande coraggio e forza. Un vero 'lupo di mare'. Ha navigato per tutta la sua vita e oggi affronta la sua ultima navigazione”.

Salpa dunque per l'ultima volta Dionisio Gasparroni e a salutarlo prima del suo ultimo viaggio ci saranno tutti oggi, sabato 10 dicembre, nella chiesa di Sant'Andrea dove alle 14 si celebreranno i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nella marineria: l'ultimo saluto al "capitano" Dionisio Gasparroni

IlPescara è in caricamento