rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Aggredisce in strada l'ex fidanzata dopo averle danneggiato l'auto e minaccia i carabinieri, arrestato giovane pescarese

Il fatto è avvenuto a Sambuceto e il ragazzo di 26 anni di Pescara ora dovrà rispondere delle accuse di resistenza a pubblico ufficiale

Litiga in strada a Sambuceto e aggredisce l'ex fidanzata dopo averle danneggiato l'automobile.
Non contento si è scagliato anche contro i carabinieri che nel frattempo erano giunti sul posto dopo essere stati allertati, come riferisce ChietiToday.

Per queste ragioni un ragazzo di 26 anni pescarese è stato arrestato dai militari dell'Arma per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Il 26enne, in base alla ricostruzione dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Chieti, aveva già dato in escandescenza la sera prima con l’ex compagno della sua attuale fidanzata. Poi la sera seguente, ovvero venerdì 15 otttobre, la situazione è degenerata al punto che l’attuale compagna dell’aggredito, tra l'altro in gravidanza, ha chiesto aiuto ai carabinieri che sono intervenuti per sedare la lite. Il giovane a quel punto ha cercato di picchiare anche a uno dei carabinieri ma senza esito.

Per il 26enne sono scattate le manette. Trattenuto in camera di sicurezza, ieri dopo l’udienza in tribunale il giudice ha disposto nei suoi confronti l’obbligo di dimora a Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce in strada l'ex fidanzata dopo averle danneggiato l'auto e minaccia i carabinieri, arrestato giovane pescarese

IlPescara è in caricamento