rotate-mobile
Cronaca Stadio

La polizia interviene per una lite in appartamento e trova la droga, arrestato un ragazzo

In manette è finito un giovane di 27 anni per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti: la droga sarebbe stata rinvenuta nella sua casa in zona stadio a Pescara

Un ragazzo di 27 anni è stato arrestato dalla polizia per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti nella notte tra martedì 15 e mercoledì 16 agosto.
La squadra volante è intervenuta in zona stadio a Pescara, su richiesta di una donna che aveva avuto un’animata discussione con il 27enne, lite scoppiata all'interno dell'appartamento del giovane.

Gli agenti, una volta dentro all’abitazione sono riusciti a calmare le due persone coinvolte.

Durante la fase dell’identificazione, gli agenti hanno riscontrato come l’uomo risultasse gravato da precedenti per spaccio di stupefacenti e per questa ragione hanno approfondito i controlli. Dalla perquisizione dell'appartamento gli agenti avrebbero rinvenuto, in vari ambienti, vari sacchetti di cellophane trasparente contenenti hashish, per un peso complessivo superiore ai 60 grammi, nonché un bilancino di precisione e 500 euro, in banconote da 50, celate tra le pagine di un libro. Quanto rinvenuto è stato sequestrato e il giovane è stato tratto in arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia interviene per una lite in appartamento e trova la droga, arrestato un ragazzo

IlPescara è in caricamento