Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

Questa, come riferisce la polizia stradale di Pescara, la giustificazione di un libero professionista pescarese beccato al volante sotto effetto dell'alcol

"Mi hanno messo una pillola nel bicchiere e questo ha provocato il superamento del limite nell'alcoltest".
Questa, come riferisce la polizia stradale di Pescara, la giustificazione di un libero professionista pescarese beccato al volante sotto effetto dell'alcol.

Questa è solo una delle tante giustificazioni ascoltate dagli agenti della polizia stradale, diretti dal vice questore Pietro Primi, che la notte scorsa hanno sottoposto a controllo 142 persone ritirando 7 patenti (per tutti i dettagli basta cliccare questo LINK).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come fanno sapere dalla polizia stradale, «diverse sono state le giustificazioni proposte, tutte ovviamente respinte, la più fantasiosa è stata quella di un libero professionista pescarese che per giustificare il superamento del limite alcolico rilevato mentre era alla guida della sua auto ha riferito che nel corso della serata in un locale di cui non ricordava il nome ha notato che nel suo drink qualcuno, ma non ricordava chi, aveva messo una pillola che sicuramente era responsabile del superamento del limite. All’osservazione del perché avesse comunque bevuto il drink replicava che non ne ricordava il motivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento