menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le Naiadi: dichiarato il fallimento della Progetto Sport Gestione Impianti

Il Tribunale Fallimentare di Pescara ha dichiarato il fallimento della società Progetto Sport gestione impianti che si occupa della gestione della struttura sportiva

La società Progetto Sport Gestione Impianti è stata dichiarata fallita ieri dal Tribunale Fallimentare di Pescara. Si tratta della società che gestisce l'impianto sportivo "Le Naiadi". L'istanza era stata presentata dal pm Santoro. La società ha annunciato ricorso. L'impianto lo ricordiamo è di proprietà della Regione Abruzzo.

Livio Di Bartolomeo, amministratore della Progetto Sport Gestione Impianti, ha dichiarato di voler incontrare il curatore fallimentare Mariani, parlando di una sentenza inattesa. L'assessore regionale Febbo invece ha commentato:

“Il percorso per assicurare un futuro alle Naiadi, tracciato di concerto con le associazioni che usufruiscono dell’impianto e con le rappresentanze dei lavoratori, alla luce della decisione del Tribunale di dichiarare fallita la Progetto Sport, rimane congelato. Ora ogni nostra iniziativa, in virtù delle ultime vicissitudini giudiziarie, dev'essere vagliata dall'avvocatura, ma è certo che lavoreremo per garantire il ripristino della fruibilità degli impianti ed assicurare la tutela occupazionale degli 80 lavoratori, diretti e indiretti, per cui la settimana prossima chiederò di incontrare la curatela per capire termini e modalità perché l'impianto torni nella disponibilità della proprietà, mi auguro in tempi brevi”

Il curatore fallimentare ora dovrà incontrare la Regione per avviare un percorso burocratico e tecnico per arrivare alla riapertura dell'impianto, chiuso ormai da sabato 20 aprile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento