menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INAIL e Provincia di Pescara firmano un accordo sulla sicurezza delle donne nel lavoro

Ieri è stato stipulato un accordo tra la Consigliera di Parità e la Direzione Provinciale INAIL con lo scopo di creare progetti sul tema della sicurezza delle donne nel lavoro

Ieri mattina è stato siglato un importante protocollo tra la Consigliera di Parità della Provincia di Pescara, l’avvocato Vittoria Colangelo, e la Direzione Provinciale INAIL, nella rappresentanza della Direttrice della Sede, dott.ssa Paola Durastante. Il progetto d’intesa è finalizzato alla diffusione della cultura della sicurezza e ad azioni concrete per porre rimedio al fenomeno degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali delle donne.

L’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro ha assegnato alla sede regionale d’Abruzzo il tema specifico “DONNE” per migliorare le condizioni di lavoro delle dipendenti. Alla vigilia della ricorrenza della giornata della donna, l’Ufficio di Parità Provinciale e l’INAIL hanno formalizzato l’accordo. L'obiettivo è di organizzare incontri periodici finalizzati alla pianificazione delle attività, attuazione e monitoraggio delle stesse. Verranno coinvolti anche gli esperti degli Enti che istituzionalmente si occupano di sicurezza e di pari opportunità. Lo scopo     è di promuovere iniziative per la diffusione della cultura della sicurezza tra le lavoratrici e della prevenzione degli infortuni  e delle malattie professionali rivolti alle donne del
territorio.

Il Protocollo, a durata triennale, consentirà  di analizzare l'andamento infortunistico delle donne del territorio della provincia di Pescara, sulla base dell’elaborazione dei dati statistici forniti dall’INAIL in riferimento ai settori produttivi prevalenti. “La nostra provincia è una realtà piccola – ha affermato la Consigliera di Parità Vittoria Colangelo -  che proprio per questo ci permette di avviare una seria attività di monitoraggio e di prevenzione per affrontare da ogni angolazione il problema della sicurezza sui luoghi di lavoro, della promozione delle pari opportunità e della difesa dell`integrità fisica e morale delle lavoratrici”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento