rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Guerino: Martelli (Sel), "Il Comune non tutela gli amici degli amici"

Il Presidente della Commissione Gestione del territorio fa sapere che è stata definita la revoca della concessione, e gli uffici comunali preposti sono stati invitati ad attivarsi in tal senso

Torna d'attualità la questione relativa allo stabilimento balneare “Guerino”, i cui lavori di ristrutturazione sono fermi praticamente da 10 anni.

E' stato in particolare l’ex consigliere comunale Maurizio Acerbo a occuparsi del problema, e ora Ivano Martelli (Sel), Presidente della Commissione Gestione del territorio, ha voluto replicare ad Acerbo con alcune precisazioni.

"Il Comune non tutela gli amici degli amici – ha detto Martelli – Questa amministrazione si impegna giorno dopo giorno per tutelare i cittadini, specie quelli più deboli. Nello specifico, abbiamo già avviato una discussione da diverso tempo in merito allo stabilimento in questione, poiché ritengo che sia scandaloso che da circa dieci anni si debba assistere ad un cantiere senza fine, che toglie decoro alla nostra città".

Il lavoro svolto in Commissione ha portato alla definizione della revoca della concessione, e Martelli ha invitato gli uffici comunali preposti ad attivarsi in tal senso.

"Noi - ha concluso Martelli - siamo in prima linea nella lotta contro Ecomostri, abusi e favori agli amici degli amici, come dimostrano le nostre attività quotidiane all’interno dell’amministrazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerino: Martelli (Sel), "Il Comune non tutela gli amici degli amici"

IlPescara è in caricamento