rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Scafa

Lanciavano sassi ai treni: denunciati quattro minorenni

I carabinieri di Scafa hanno identificato e denunciato i responsabili delle sassaiole ai treni che si sono verificate di recente nel territorio della provincia di Pescara

I carabinieri di Scafa, in collaborazione con la polizia ferroviaria di Pescara, hanno identificato e denunciato i responsabili delle sassaiole ai treni che si sono verificate nel territorio della provincia di Pescara tra il 17 marzo e il 1° aprile.

Sono quattro minorenni, tre maschi e una femmina, di eta' compresa tra 13 e 17 anni, che vivono tra Piano d'Orta, Bolognano e Scafa: i ragazzi si sarebbero divertiti a colpire i treni in transito con dei sassi, danneggiando i mezzi e sfondando, in un caso, il finestrino di un vagone, rischiando di colpire un viaggiatore.

Una sorta di passatempo, per loro, che non immaginavano di provocare danni, ma hanno rimediato tutti una denuncia per danneggiamento e attentato alla sicurezza dei trasporti. Gli investigatori sono arrivati a loro attraverso un'attivita' informativa svolta nei paesi di residenza dei giovani.

I quattro sarebbero i responsabili del lancio di sassi contro i treni della linea Pescara-Sulmona, in transito a Scafa, Bolognano, Piano d'Orta e Torre de' Passeri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciavano sassi ai treni: denunciati quattro minorenni

IlPescara è in caricamento