La denuncia del PD: "Scarsa illuminazione in via Pepe"

Blasioli e Carfagna del PD denunciano la scarsa illuminazione di via Pepe a Pescara. Nonostante i lampioni funzionino, infatti, gli alberi ed i rami non tagliati impediscono alle luci di illuminare la via, che risulta quasi completamente al buio

Tornano ad attaccare l'amministrazione comunale i consiglieri Blasioli e Carfagna del PD. Dopo l'iniziativa simbolica della pulizia e manutenzione delle aiuole della riviera sud, per protestare contro i mancati interventi da parte della Giunta, ora i due esponenti del PD denunciano problemi di illuminazione notturna in via Pepe.

In particolare, segnalano come la via, dall'incrocio con via D'Avalos fino al mare, di notte risulti quasi totalmente al buio, nonostante i lampioni funzionino correttamente.

Il problema è da ricercare nel mancato taglio e manutenzione degli alberi circostanti, i cui rami hanno completamente oscurato le lampade dei lampioni causando i problemi di illuminazione.

"Chiediamo al Comune un intervento immediato di potatura degli alberi, al fine di ripristinare una corretta illuminazione che garantisca anche più sicurezza. Non dimentichiamo che nelle vicinanze di Via Pepe sorge il parcheggio che si trova al fianco del T eatro D'Annunzio, dove si verificano spesso scippi e atti di microcriminalità. Ormai prossimi ai primi cento giorni di Giunta Mascia possiamo dire che sono stati cento giorni di buio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Incidente stradale mortale in Abruzzo, furgoncino si schianta contro il guard-rail: deceduta una persona

Torna su
IlPescara è in caricamento