rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Knockout game e pestaggi sulla riviera: denunciato un altro giovane

La Polizia ha identificato un altro componente della banda che qualche giorno fa ha seminato il panico lungo la riviera nord, con il pestaggio di diversi ragazzi e coppie. In manette era già finito un 18enne

E' stato identificato un altro giovane responsabile delle aggressioni e pestaggi avvenuti qualche sera fa lungo la riviera nord di Pescara, che hanno seminato il panico fra i giovani e passanti.

Inizialmente era già stato fermato ed arrestato un 18enne, Francesco Parolise, con precedenti simili avvenuti nel mese di marzo a Pescara Vecchia. Il ragazzo al momento dell'arresto ha rischiato il linciaggio da parte dei presenti e delle vittime delle brutali aggressioni. Tre persone erano finite in ospedale con traumi e ferite varie.

Tutte le aggressioni erano iniziate senza alcun motivo.

La Polizia proseguirà le indagini per cercare di identificare anche gli altri componenti del branco, considerando che i testimoni hanno parlato di almeno 4 - 5 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Knockout game e pestaggi sulla riviera: denunciato un altro giovane

IlPescara è in caricamento