menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investito Don Guido Sareli, fondatore del Don Orione di Pescara: è grave

Uno dei fondatori del noto istituto Don Orione di Pescara, Don Guido Sareli, è stato investito ieri in via Aterno, a pochi passi dalla struttura. Le sue condizioni sono gravi: ha riportato un serio trauma cranico, ma non è in pericolo di vita secondo i medici che però non hanno sciolto la prognosi

Ancora un incidente stradale con il ferimento di un pedone nel pescarese. Questa volta, la vittima è molto conosciuta in città: si tratta di Don Guido Sareli, 86 anni, uno dei fondatori dell'istituto Don Orione di Pescara.

Don Guido, ieri mattina, si trovava lungo via Aterno, a pochi passi dalla sua struttura, quando, per circostanze ancora da chiarire, ha attraversato la strada ed è stato investito da un'Ape condotta da un uomo di Foggia.

L'urto è stato violentissimo, ed il religioso ha battuto violentemente la testa sul parabrezza del veicolo.

In pochi istanti si è radunata una folla davanti al luogo dell'incidente, composta soprattutto dai dipendenti e dai religiosi del Don Orione, che, allertati da un passante, sono corsi in strada ed hanno scoperto la tragedia.

All'arrivo dei soccorsi del 118, subito si è constatato che la situazione era preoccupante. Trasportato in ospedale, Don Guido è stato sottoposto ad una tac d'urgenza che ha rivelato un forte trauma cranico ma soprattutto uno schiacciamento del torace e dell'addome. Nonostante abbia ripreso conoscenza, i medici non hanno sciolto la prognosi e sono moderatamente preoccupati per le sue condizioni, considerando anche l'età del prete, 86 anni.

Sull'accaduto indagano i Vigili Urbani di Pescara, che hanno effettuato i rilievi del caso.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento