Cronaca

Diversi interventi del soccorso alpino sulle montagne abruzzesi: recuperate nella notte quattro ragazze [FOTO]

I tecnici del Cnsas hanno operato in diverse situazioni di emergenza. Intervento a Penne dove in contrada Decontra una donna che era scivolata in un sentiero è stata raggiunta e trasportata a spalla fino a valle

Fine settimana ricco di interventi di soccorso per il Cnas abruzzese, in concomitanza con la manifestazione nazionale "Sicuri sul sentiero". Il primo intervento è avvenuto a Santo Stefano di Sessanio, in provincia dell'Aquila, dove un uomo è caduto mentre stava andando a funghi, slogandosi la caviglia. I tecnici lo hanno raggiunto e soccorso.

Interventi anche a Sulmona e a Penne, dove una signora che è scivolata lungo il sentiero, è stata soccorsa in zona Decontra, a Fossa di Pianagrande, ma ha rifiutato il trasporto in elicottero ed è quindi stata riportata a valle a spalla dalle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico e poi in jeep in ospedale. 

Importante operazione di recupero invece ieri sera sul Gran Sasso, al confine con il Lazio, dove 4 ragazze si sono smarrite su un sentiero a Cesacastina e spaventata hanno chiesto l'intervento del soccorso alpino, arrivato con la guardia di finanza a supporto.

Le ragazze raggiunte in parte in jeep e in parte a piedi, sono state recuperate sabato sera intorno alle 23. Stavano bene, erano solo spaventate e infreddolite, ma sono state riportate sane e salve alle loro autovetture parcheggiate a valle. 

Oggi si celebra "Sicuri sul sentiero", la giornata per sensibilizzare tutti gli utenti ad avere comportanti sicuri e prudenti durante le attività in montagna.

cnsas (2)-2-3

cnsas (3)-2-3

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diversi interventi del soccorso alpino sulle montagne abruzzesi: recuperate nella notte quattro ragazze [FOTO]

IlPescara è in caricamento