L'ex assessore Cuzzi parla 2 ore in tribunale e respinge le accuse, la Di Carlo sceglie il silenzio [FOTO]

Cuzzi, assistito dagli avvocati Lotti e Iadecola, ha dichiarato ai magistrati di aver agito sempre rispettando regole e norme e dunque ha respinto le accuse che gli vengono mosse

L'ex assessore ai Grandi Eventi del Comune di Pescara, Giacomo Cuzzi, a differenza di Moreno Di Pietrantonio, segretario cittadino del Pd, e degli imprenditori Andrea Cipolla e Cristian Summa, ha scelto di parlare questa mattina, mercoledì 15 luglio, in tribunale davanti al Gip (giudice per le indagini preliminari) Elio Bongrazio e al pm Luca Sciarretta nell'interrogatorio di garanzia.
Ha invece scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere l'ex assessore Simona Di Carlo.

Cuzzi, come riferiscono i suoi avvocati Nicola Lotti e Gianfranco Iadecola, ha dichiarato ai magistrati di aver agito sempre rispettando regole e norme e dunque ha respinto le accuse che gli vengono mosse e che l'hanno portato agli arresti domiciliari. Sotto accusa sono i 21 eventi affidati dall'allora assessore alle società di Cipolla per un totale di quasi un milione e 200 mila euro in cambio di presunti favori nelle campagne elettorali regionale e comunale dello scorso anno. Cuzzi ha detto di essersi «adeguato al modus operandi della precedente amministrazione che poi è lo stesso di quella attuale». 
I 5 indagati, a vario di titolo, devono rispondere di corruzione, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, illeciti finanziamenti elettorali e turbata libertà degli incanti.
Per Cuzzi, i suoi avvocati hanno chiesto la revoca degli arresti domiciiari e la decisione verrà nei prossimi 5 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

simona di carlo interrogatorio tribunale-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Donna travolta da un'auto mentre attraversa la strada a Montesilvano, è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento