menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Influenza A: il sindaco di Città Sant'Angelo Florindi scrive una lettera ai cittadini

Il sindaco di Città Sant'Angelo Gabriele Florindi ha voluto inviare una lettera ai cittadini angolani riguardante l'influenza A H1/N1. Oltre ad aver allegato una nota del dott. Lanciotti sugli aspetti clinici del virus, il sindaco ha anche annunciato un incontro pubblico sull'argomento previsto per il prossimo 16 novembre

Pubblichiamo la lettera inviata dal sindaco di Città Sant'Angelo Florindi ai suoi concittadini, riguardante l'influenza A H1/N1.

"A tutte le Famiglie di Città Sant 'Angelo

Cari Concittadini,

di fronte all'allarme che sta creando l'influenza A H1/N1 anche nella nostra comunità, ho ritenuto opportuno ed anche necessario fornire una puntuale e precisa informazione in merito al problema e, proprio per questo motivo, ho invitato il Dott. Enrico Lanciotti, nella sua qualità di Dirigente Medico e di Presidente dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Pescara, ad illustrarne la problematica e le conseguenze che essa puo comportare.

Informo, inoltre, che lunedì 16 novembre p.v. - in orario antimeridiano ancora da stabilire - presso il Teatro Comunale avrà luogo un incontro sull'argomento con la partecipazione di illustri esperti di medicina dell'Azienda Sanitaria di Pescara e delle autorita comunali.

Allego alla presente la nota del Dott. Enrico Lanciotti, che ringrazio di cuore per la squisita disponibilita con cui ha aderito all'invito e per la perizia e la sempliclta con le quali ha spiegato la situazione e fornito utili consigli, auspicando che essa porti un po di serenita e dl tranqullllta in tutte le famiglle.

Con i piu cordiali saluti e, per gli ammalati, con gli auguri più fervidi di una pronta e completa guarigione.

Dal Palazzo Municipale 4 novembre 2009

Sindaco Gabriele Florindi"
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento