rotate-mobile
Cronaca

Ambulanza del mare: due interventi in meno di un'ora, soccorsi una ragazza investita e un motociclista

La 19enne stava attraversando la strada in prossimità del porto turistico, mentre il centauro si è scontrato con un'auto all'altezza dello stabilimento Hawaii, per i due politraumi, ma non sarebbero gravi: il servizio, attivo da oggi, si dimostra utile ed efficiente

E' entrata in funzione solo oggi, ma l'ambulanza del mare si conferma un servizio utile ed efficiente per la città. In meno di un'ora, infatti, due gli interventi effettuati dai soccorritori nell'arco della mattinata.

Il primo poco dopo le 12.10 all'altezza del Porto turistico dove una ragazza di 19 anni è stata investita mentre attraversava la strada, sulle strisce pedonali, per andare al mare. L'automobilista si è subito fermato e l'intervento dei soccorsi ha permesso di trasportarla subito in ospedale dove, nonostante un politrauma, le sue condizioni non sembrano essere gravi.

Un'ora dopo e cioè alle 13.15 il secondo intervento all'altezza dello stabilimento Hawaii dove a scontrarsi sono state un'auto e una moto. Ad avere la peggio è stato il centauro, poco più che trentenne. Anche per lui politrauma e immediato trasporto in ospedale. Su entrambi i luoghi degli incidenti è intervenuta la polizia municipale per i rilievi e la ricostruzione delle dinamiche. Il servizio dell'ambulanza del mare che opera lungo la riviera, è curato dalla Life Pescara Odv e patrocinato dalla società cooperativa Balnearia Servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanza del mare: due interventi in meno di un'ora, soccorsi una ragazza investita e un motociclista

IlPescara è in caricamento