rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Incidenti sul lavoro al femminile: 1.413 infortuni a Pescara nel 2011

I dati sono stati forniti ieri dalla presidente provinciale dell'Inail, Anna Durastante, presentando il progetto "Omero, la forza della narrazione". "Gli incidenti sul lavoro - ha detto Guerino Testa, presidente della Provincia - rappresentano un dramma italiano. Ancor più se a essere vittime sono le donne, madri, mogli, lavoratrici"

Per quanto riguarda gli infortuni sul lavoro al femminile in Abruzzo tra il 2007 e il 2011, la maglia nera va alla provincia di Chieti, che, nel 2007, ha registrato 2.231 incidenti scesi di poco nel 2011 a 2.065.

La provincia di Pescara è seconda: nel 2007 ha registrato 1.503 infortuni, scesi negli anni di poche decine fino al 2011, con 1.413 infortuni al femminile. Seguono L’Aquila, che si attesta nel 2011 a 1.238, e Teramo con 1.289 infortuni denunciati.

I dati sono stati forniti ieri dalla presidente provinciale dell’Inail, Anna Durastante, presentando il progetto “Omero, la forza della narrazione", che ha l'obiettivo di creare una catena della consapevolezza che abbia come protagonisti le organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori, le associazioni imprenditoriali e di categoria e l’Anmil.

“Gli incidenti sul lavoro – ha detto Guerino Testa, presidente della Provincia di Pescara – rappresentano un vero e proprio dramma italiano. Ancor più se a essere vittime sono le donne, madri, mogli, lavoratrici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti sul lavoro al femminile: 1.413 infortuni a Pescara nel 2011

IlPescara è in caricamento