rotate-mobile
Incidenti stradali Rosciano

Incidente auto-moto a Rosciano, gravi padre e figlia: fuggito chi era al volante della vettura

È caccia al conducente di un'automobile che è fuggito dopo un incidente con una moto: il veicolo è stato ritrovato nella zona di Megalò in provincia di Chieti

Incidente a Rosciano la scorsa notte con uno scontro tra un'automobile e una moto in sella alla quale c'erano padre e figlia rimasti entrambi gravamente feriti.
Ma il conducente della vettura, presa a noleggio, invece di fermarsi a soccorrerli ha deciso di fuggire, come riferisce Ansa Abruzzo.

È partita così la caccia all'uomo da parte dei carabinieri che hanno ritrovato la vettura nella zona di Megalò in provincia di Chieti.

Padre e figlia di 47 e 15 anni sono stati accompagnati in gravi condizioni nell'ospedale di Pescara per un politrauma: l'uomo è in prognosi riservata mentre la ragazza è stata giudicata guaribile in 90 giorni. Dai primi accertamenti è emerso che si tratta di un'auto presa a noleggio. Al momento sono in corso ulteriori indagini per chiarire chi fosse alla guida della vettura. Sul caso, per ricostruire l'accaduto e individuare il responsabile, stanno lavorando i carabinieri di Alanno e di Catignano e quelli della Compagnia di Penne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente auto-moto a Rosciano, gravi padre e figlia: fuggito chi era al volante della vettura

IlPescara è in caricamento