In stato di ebbrezza travolge con l'auto un uomo in bici e fugge (salvo poi ripensarci), ciclista in Rianimazione

Nonostante avesse tamponato il ciclista, finito rovinosamente sull'asfalto, l'uomo al volante della vettura, un cittadino di nazionalità albanese residente in città, è fuggito senza prestare soccorso

Era alla guida della sua automobile in stato di ebbrezza e ha travolto un uomo in bici in via del Circuito (poco dopo la rotatoria con il ponte di Villa Fabio) a Pescara nel tardo pomeriggio di ieri, poco dopo le ore 19.
Nonostante avesse tamponato il ciclista, finito rovinosamente sull'asfalto, l'uomo al volante della vettura, un cittadino di nazionalità albanese residente in città, è fuggito senza prestare soccorso.

Ma poi, tornato a casa, ha parlato con il fratello e insieme hanno deciso di chiamare la polizia mettendosi a disposizione.

L'auto è stata posta sotto sequestro, la patente ritirata ed è partita una denuncia per guida in stato di ebrezza, omissione di soccorso e lesioni stradali gravi. Il ciclista è ricoverato in ospedale in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

Torna su
IlPescara è in caricamento