menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ilaria Rizzo

Ilaria Rizzo

Incidente mortale in Thailandia, addio a una psicoterapeuta pescarese

Originaria di Brindisi, con lo studio professionale nella nostra città, la donna si chiamava Ilaria Rizzo e aveva 37 anni. È deceduta insieme al suo fidanzato per le drammatiche conseguenze di un sinistro: entrambi sono stati schiacciati da un’autocisterna

Tragedia in Thailandia, nella zona del distretto di Chumphon, dove una psicologa originaria di Brindisi, con lo studio professionale a Pescara, è morta insieme al suo fidanzato per le drammatiche conseguenze di un incidente stradale.

La giovane, che si chiamava Ilaria Rizzo e aveva 37 anni, si trovava a bordo di una moto guidata dal compagno leccese Giuliano De Santis, 41 anni, quando entrambi sono stati schiacciati da un’autocisterna che trasportava carburante e che si è capovolta dopo aver perso aderenza con l’asfalto.

La sfortuna ha voluto che proprio in quel momento la coppia stesse affiancando il camion: l'impatto, dunque, è stato inevitabile. I fidanzati erano seguiti a poca distanza da 4 amici, che hanno assistito al fatto senza poter intervenire in alcun modo.

La polizia locale, dopo aver ascoltato il conducente del mezzo pesante, un 64enne, ha acquisito le immagini registrate da una telecamera per accertare la dinamica del sinistro.

Intanto i famigliari di Ilaria e Giuliano sono già arrivati a Bangkok per occuparsi di tutte le pratiche necessarie a riportare a casa le salme dei loro cari. Il rientro in Italia è atteso per metà della prossima settimana.  

MORTA ILARIA RIZZO, LA DINAMICA DELL'INCIDENTE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento