menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta Rifiuti, Cordoma: "Niente soldi da Di Zio"

Ieri il sindaco dimissionario di Montesilvano Cordoma è stato ascoltato per due ore dai magistrati nell'ambito dell'inchiesta sui rifiuti. "Mai preso soldi da Di Zio"

Il sindaco dimissionario di Montesilvano Cordoma è stato ascoltato ieri dai magistrati della Procura di Pescara che indagano nell'ambito dell'inchiesta sui rifiuti, ed ha confermato quanto scritto in un comunicato all'indomani degli arresti eseguiti dalla Squadra Mobile di Pescara, ovvero di non aver mai preso soldi da Di Zio.

Cordoma, all'uscita dal tribunale di Pescara, ha parlato di un interrogatorio in cui si è parlato di fatti amministativi, tecnici e procedurali. "Non ho mai preso soldi prima della campagna elettorale dai Di Zio" aggiungendo che il suo partito non ha inciso sulla decisione di prorogare il contratto con la Ecoemme.

Il primo cittadino di Montesilvano è anche intervenuto in merito alle sue dimissioni, facendo capire che se si dovessereo creare le condizioni politiche per proseguire la legislatura fino alla scadenza, potrebbe tornare a guidare la città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento