Inchiesta per incendio boschivo dopo il rogo di Colle Renazzo e San Silvestro

L'inchiesta è stata aperta dopo la consegna di un primo rapporto da parte dei carabinieri forestali che indagano sul caso

Un fascicolo di inchiesta contro ignoti per incendio boschivo è stato aperto dalla procura di Pescara dopo il rogo che domenica scorsa ha mandato in fumo oltre 30 ettari di vegetazione nella zona di Colle Renazzo e San Silvestro. 
L'inchiesta è stata aperta dopo la consegna di un primo rapporto da parte dei carabinieri forestali che indagano sul caso.

Adesso il sostituto procuratore, Fabiana Rapino, effettuerà un sopralluogo sul posto e ascolterà alcuni testimoni. Dalla prima ricostruzione di quanto accaduto sembra che il rogo sia partito dall'area adiacente strada Vallelunga con le fiamme che poi sono salite verso il belvedere e il Country House Paradiso. Al momento nessuna ipotesi, nemmeno quella dolosa, viene esclusa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

Torna su
IlPescara è in caricamento